Sabato, 11 Novembre 2017 00:00

Ecco come funziona il rimborso del deposito cauzionale In evidenza

Solitamente non si pensa alla cauzione di affitto - fino ad arrivare nelle tasche del locatore. Una guida su come restituire il denaro bloccato in modo sicuro.

Le controversie sul deposito cauzionale sono spesso discusse nel Centro di Consulenza del Beobachter. È incontestabile che il locatore possa richiedere come garanzia per i crediti derivanti dal contratto di locazione - in particolare per affitto, costi accessori e danni ai locatari - un deposito cauzionale per unimporto massimo di tre affitti mensili lordi. Tuttavia, alcuni locatari sono dell'opinione che potrebbero mantenere questi soldi a loro discrezione. Questo è sbagliato: la legge sull'affitto prevede che il deposito debba essere depositato presso una banca su un conto bloccato a nome degli inquilini. Solo in questo modo il denaro è sicuro in caso di insolvenza o di eventuale fallimento del locatore.

Le banche hanno di solito conti affittuari speciali per depositi cauzionali. Il locatore può decidere su quale banca depositare il denaro. Una volta effettuata la sua scelta, deve informare l'inquilino della banca e dei dettagli del conto. Se l'inquilino rifiuta o sospetta, per altri motivi, che il locatore non abbia trasferito il denaro su un conto bloccato, deve intervenire.

Molte controversie sul deposito cauzionale sorgono solo alla fine del periodo di locazione o dopo che l'affittuario si è trasferito. Molti proprietari pensano di avere un anno per rilasciare il deposito. La legge sull'affitto prevede tuttavia che lo svincolo avvenga non appena il deposito cauzionale assolve la sua funzione. Ciò avviene di solito quando l'inquilino ha pagato tutti gli affitti e le spese accessorie e non devono più essere risarciti i danni. In tali casi dovrebbe essere possibile pagare il deposito cauzionale entro 30 giorni.

Se il locatore rifiuta di rilasciare volontariamente il deposito, l'affittuario può contattare l'autorità arbitrale. Oppure lascia il denaro sul conto di deposito cauzionale per un anno. Se, anche un anno dopo la fine del periodo di locazione, il locatore non ha fatto valere i propri diritti sul deposito cauzionale con mezzi legali, l'affittuario può far terminare il conto senza il suo consenso.

Su Cauzion-Affitto.ch vi saranno offerte alternative al tradizionale deposito bancario. Confronta qui!
Letto 302 volte Ultima modifica il Sabato, 11 Novembre 2017 14:47